In alcune regioni sono diffuse le carte a semi italiani o spagnoli, con i semi di migliori giochi con le carte bastoni (a volte chiamati anche mazze coppe, denari (detti anche ori) e spade e con le figure fante (o donna), cavallo e re ; in altre sono diffuse carte.
Carte viterbesi modifica modifica wikitesto Estinte e diffuse soprattutto in Italia meridionale, erano un ibrido tra le piacentine e le romagnole, con le quali spesso venivano confuse; queste carte misuravano 45mm per 90mm.
C'è, infine, una carta free u s no deposit slot tournaments detta Weli, che funge da matta in alcuni giochi.
L'asso di coppe portava il motto: "W NOI quello di bastoni "SE TU perdi TUO danno quello di spade "CHI vince gode".Questo fante ha un ruolo importante in alcuni giochi in cui il giocatore cui rimane in mano alla fine della partita, perde.Semi spagnoli Seme nelle carte piacentine Seme nelle carte napoletane Seme nelle carte siciliane Seme nelle carte romagnole Seme nelle carte sarde Italiano Spade Coppe Denari Bastoni Spagnolo Espadas Copas Oros Bastos I quattro simboli denari, bastoni, coppe e spade rappresentavano per alcuni in origine.Il mazzo è da 40 carte e le figure sono intere.A questo ultimo sistema si uniformò la legge.Il mazzo tradizionale misura 5888 mm ed è composto da 40 carte, ne esistono tuttavia versioni a 36 carte meno diffuse.L'asso di denari rappresenta un'enorme aquila coronata col bollo d'imposta sulla pancia, ed è detto localmente la Polla, la Pita o il Pitocco, mentre il cinque di spade ha la particolare caratteristica del motivo vegetale che contraddistingue anche il mazzo romagnolo.La divisione orizzontale delle figure le rende facilmente riconoscibili da quelle genovesi.I bresciani e le esposizioni industriali, 1 ed., Milano, FrancoAngeli, 2010,. .



I bastoni vengono comunemente chiamati anche mazze, e i denari oro.
Numerose carte hanno dei soprannomi: il fante di coppe è chiamato "Fant cagnì" oppure "Fant Gop il due di spade è la "Felepa sensa pei" oppure "Figa de fer il due di denari "Le bale del'orso" e il due di bastoni è detto "Figa.
Dal sito del produttore Dal Negro La settimana enigmistica.
(Teodomiro) Dal Negro Treviso piazza Tommasini viale fratelli Bandiera via Brigata Marche piazza Cavarzerani, 9 1928-oggi.lli De Leonardis Bari??
Per differenziare le "toscane" originali, queste iniziarono ad essere indicate come "toscane vecchie".Misurano 50 94 mm.Questo mazzo è diffuso nelle province dell' Emilia occidentale e centrale, nella Lombardia meridionale, Toscana appenninica ( Garfagnana nelle Marche, in Umbria e in Lazio gioca gratis slot machine da bar mago ; in queste ultime tre regioni arrivarono nel XIX secolo, quando i territori dello Stato Pontificio confinavano con i ducati.Carte baresi modifica modifica wikitesto Oggi non più in uso e proprie della Puglia.Ciascun gruppo di 13 carte per ognuno dei quattro semi è composto da: un asso, rappresentato dalla lettera A; 9 carte numeriche che vanno dal 2 al 10; un "fante" rappresentato dalla lettere J; una "regina" rappresentata dalla lettera Q; un "re" rappresentato dalla lettera.Xviii Edoardo Pignalosa Napoli rampe Brancaccio, Luigi Pignalosa Napoli strada Mercanti al Carriglio Raffaele Pignalosa Napoli piazza Tribunali, Prezioso Treviso piazza Tommasini?-1928 Giuseppe Regni Piacenza?Le carte comprendono i valori.Qual è il peso del cuore?Costituiva contravvenzione il semplice possesso di mazzi di carte non bollate.Il secondo nell'obbligo di far bollare dal Governo una determinata carta del mazzo.