Dal 1926 le isole vennero trasformate in " Governo delle Isole Italiane dell'Egeo denominazione che divenne ufficiale nel 1930.
Dopo l' 8 settembre 1943 il Dodecaneso venne attaccato dai tedeschi che non volevano fornire agli Alleati una base operativa per l'attacco alla Grecia.
Alerts are cued and delivered in bulk.
Tuttavia il toponimo era già entrato nella denominazione corrente e corrisponde ancora oggi a tutte le isole facenti parti delle Isole italiane dell'Egeo.Originariamente la parola Dodecaneso (o anche Dodecanneso, secondo la pronuncia greca) indicava il gruppo di isole del dominio Veneziano e poi Ottomano che godevano di particolari privilegi: Icaria, Patmo, Càlino, Lero, Stampalia, Nìsiro, Piscopo, Simi, Calchi, Scarpanto, Caso e Castelrosso, che nel 1909 alcuni giornali.Norma and, norma-, rodi, as Norma has acquired the company.La presenza italiana (1912-1943) modifica modifica wikitesto Durante la guerra italo-turca culminata nell'occupazione della Libia, l'Italia pensò di affrettare la fine della guerra occupando il Dodecaneso.Molti rimasero in Italia, alcuni andarono in Africa.



Dodekánisa dal significato letterale di "dodici isole è un arcipelago della, grecia, compreso tra l asia Minore (odierna.
Dal punto di vista amministrativo era una prefettura appartenente alla regione dell'.
Viaggiando in queste isole si ritrovano oltre ai resti archeologici classici di grande valore come l'Acropoli di Lindos ( Rodi ed alle eccezionali vestigia medioevali, (centro storico di Rodi ed altri castelli e fortezze ed ai villaggi tradizionali, anche le architetture e le costruzioni tipiche.
With In Next 2 Weeks - Apr 5 - 20, 2019.Since the end of the 1980s, Norma has developed from termini delle scommesse sportive a regional discount store to an international company.Reporting of alerts on this webpage may be delayed.Norma is a food discount store with more than 1,300 stores in Germany, France, the Czech Republic and Austria.Il i insediò il comandante delle isole occupate dell' Egeo Giovanni Ameglio, dal 1914 costituite in Colonia del Dodecaneso ; il primo governatore, il savonese Mario Lago, si insediò il 16 novembre 1922.L'amministrazione militare britannica continuò ad avvalersi di quella civile italiana.Nel toponimo italiano furono incluse anche Rodi, Coo e Lisso, mentre Castelrosso venne occupata solo nel 1921.Difatti le isole italiane non corrispondevano a quelle indicate anni prima.In diversi luoghi di queste isole si può ancora osservare uno spazio architettonico Art Déco e razionalista, con ancora intatta, sebbene deteriorata, la sua essenza.Localizzate in una regione di passaggio tra oriente ed occidente, nel loro complesso le isole recano evidenti segni del loro passato, dell'epoca classica a quella dei Cavalieri.