La domanda per ottenere il bonus acqua va presentata, in forma di autocertificazione, presso il proprio Comune di residenza o presso un altro ente designato dal Comune (CAF, Comunità montane) utilizzando gli appositi moduli. .
Sì, compilando unapposita delega con le generalità della persona che si vuole delegare.
Gli aventi diritto potranno beneficiare dell'attribuzione di un bonus dell'ammontare di: 150,00 per isee inferiore o pari.000,00; 100,00 per isee superiore.000,00 ed inferiore o pari.000,00; 50,00 per isee superiore.000,00 ed inferiore o pari.000,00; Per isee.
Importante : Il gestore del servizio di acquedotto riconoscerà allutente, per il solo 2018, oltre al bonus acqua per tutto il periodo di agevolazione individuato secondo le modalità sopra indicate, anche una" compensativa una tantum per il periodo compreso fra il e linizio delleffettivo.Come viene erogato il bonus, se la casino cinéma martigny bolletta è intestata a te, troverai lo sconto sulla bolletta, se la bolletta è condominiale puoi scegliere se avere limporto del bonus accreditato sul conto corrente oppure con un assegno (che ti viene inviato al tuo indirizzo).Chi ha diritto al bonus idrico.Come, dove e quando fare la domanda.Al momento del rinnovo lutente deve presentare un'attestazione isee valida per il periodo da cui decorre la nuova agevolazione.Come si verifica se la propria domanda di bonus acqua è andata a buon fine?La domanda va presentata circa un mese prima della scadenza dell'agevolazione in corso (se, ad esempio, il periodo di agevolazione va dal al, il rinnovo deve essere presentato entro il ) al fine di garantire la continuità dell'erogazione.Come per i bonus elettrico e gas, anche per il bonus acqua le pratiche saranno gestite mediante il sistema informatico SGAte, cui accedono i Comuni e i CAF delegati.



Al momento del rinnovo devi presentare unattestazione isee valida per il periodo da cui decorre la nuova agevolazione.
Quali problemi potrebbero verificarsi nella gestione della pratica di bonus?
Ricorda che può essere fatta una sola domanda per ogni nucleo familiare.In generale è possibile verificare lo stato di avanzamento della propria richiesta di bonus utilizzando i riferimenti presenti nella comunicazione di ammissione che viene inviata allutente oppure: rivolgendosi all'Ente al quale è stata presentata la richiesta (il Comune di residenza, il CAF, la Comunità Montana.Altrimenti riceverai laccredito con lassegno.Nel caso in cui durante il periodo di agevolazione cessi il contratto di fornitura intestato allutente agevolato (ad esempio per cambio di residenza o per altre ragioni il gestore corrisponderà nella fattura di chiusura la" di bonus spettante e non ancora erogata a copertura.Ad esempio, se la decorrenza del bonus elettrico è, e quella slot machine comma 6a generazione del bonus gas è, il riallineamento del periodo di agevolazione per la domanda idrica verrà operato prendendo a riferimento il bonus gas (domanda più recente).Questa quantità è stata individuata come quella minima necessaria per assicurare il soddisfacimento dei bisogni fondamentali della persona (decreto del Presidente del Consiglio dei ministri ).Come si rinnova la domanda di bonus?Dove si presenta la domanda?Nel caso dellesempio sopra riportato (periodo di agevolazione: la" una tantum coprirà il periodo - Anche se lutente presenta la sola domanda idrica la" una tantum coprirà il periodo compreso fra il e linizio del periodo di agevolazione che, in questo caso, sarà.